mercoledì 19 ottobre 2011

L'impresa di crescere un figlio

Qualcosa su cui riflettere
La dichiarazione dell'Onu sui diritti dei bambini sostiene che i figli vanno amati,istruiti,curati,protetti e stimolati dal gioco. Maria Rita Parsi in un bell'articolo apparso su "Donna Moderna" sosteneva che amare i propri figli non basta! Sembra quasi una provocazione e invece le sue parole tracciano un percorso di conoscenza e di consapevolezza.
Occorre custodire l'universo di meraviglie dei propri bambini ed educarli non come se i principi fossero calati dall'alto, ma attraverso un "fluire ininterrotto di affetto, di esempi, di sostegno, di responsabilità, di rihieste di attenzione, di guida in cui i grandi passano il testimone ai piccoli e i piccoli ai grandi."
L'educazione diviene uno "scambio fondamentale e vivificante". Il termine educare significa infatti condurre fuori e noi genitori siamo i primi maestri dei nostri figli. Il viaggio nella vita con loro inizia nel momento in cui li concepiamo. E quante cose ci aiutano a comprendere e scoprire quei loro interrogativi innocenti. Sono davvero uno sguardo nuovo e nudo attraverso il quale guardare il mondo,

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ti rende felice?