sabato 10 dicembre 2011

Il segreto della felicità



In questi giorni frenetici, durante i quali ci sono stati momenti in cui mi sono sentita come un topolino sulla ruota, mi è capitato ( anche se non credo nel caso) di soffermarmi su un articolo di giornale. Sono rimasta folgorata da una frase espressa da padre Adriano Sella, il coordinatore della “Rete interdiocesana nuovi stili di vita”.
Il vero ben-essere è viaggiare con uno zaino leggero, trasportando solo le cose davvero essenziali. Solo così il nostro passo sarà più lieve , più leggero.
Non ho smesso un attimo di pensare a queste parole…in un tempo in cui solo gli oggetti, le cose tangibili ci sembrano importanti occorre riscoprire il valore del tempo e delle persone. Lui ci definisce tutti “ mendicanti di simpatia”ossia poveri di relazioni. Abbiamo legato troppo il concetto di felicità al denaro, allontanandoci dagli altri. Non riusciamo più a viverci né in famiglia, né con gli amici.
Infatti mi capita spesso di provare a radunare gli amici e le amiche di un tempo ma si rivela un’impresa più ardua della scalata di una irta montagna! E questo mi rattrista…finiamo per incontrarci solo per fuggevoli momenti, mentre le nostre vite procedono veloci.  E siamo tutti velati di infelicità! A che serve avere una casa piena di oggetti ma povera di amici? Donarsi è il più alto messaggio d’amore e regalare del tempo a chi amiamo è il segreto della felicità.
Non ho dubbi: quest’anno il mio sarà un Natale diverso, chiederò a Gesù Bambino di riuscire a gestire meglio il mio tempo e troverò più momenti di qualità per le persone che stimo e amo.  

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ti rende felice?